martedì 20 agosto 2013

La nuova Apple Style Guide 2013: da non perdere

Vi segnalo la disponibilità della nuova guida di stile della Apple.

La potete scaricare liberamente in formato PDF.

Vi ho già parlato del ruolo e dell'importanza delle Guide di Stile. Sulla destra trovate una sezione specifica dedicata a questo argomento. A presto.


Condividi


Articoli correlati per categorie



3 commenti:

comunicazionetecnica ha detto...

Alessandro non so se hai già citato anche il Microsoft Manual of Style for Technical Publication ormai arrivato alla quarta edizione: http://www.amazon.com/Microsoft-Manual-Style-Corporation/dp/0735648719.

Il manuale Microsoft è un po' più corposo e molto dettagliato, noi lo usiamo già dalla sua Seconda edizione. In rete ho trovato la terza scaricabile:
http://cody.inlandgps.com/pub/MARLS/MSTP-V3.pdf

Alèxandròs ha detto...

Grazie Vilma! In un post di questa sezione avevo segnalato il portale linguistico di Microsoft, da dove si possono scaricare guide di stile anche in funzione della lingua utilizzata. Vado subito a scaricarmi questa che mi hai segnalato.

comunicazionetecnica ha detto...

Sì il portale Microsoft è specifico per i traduttori con guide di stile dedicate alla localizzazione.

La guida di stile Microsoft è solo acquistabile ma ti permette tra le varie cose, di avere un glossario visuale di tutti i componenti di un'interfaccia software desktop, web, tablet e mobile e riuscire a chiamarli nella tua documentazione in modo "standard", affiché qualsiasi traduttore li traduca nello stesso modo.

Per evitare di vedere documenti discutibili dove ci sono "linguette" da sfogliare, "menu a tendina" da "tirare giù", "bottoni" da "schiacciare" e naturalmente un bel "Cancel" per dire di eliminare qualcosa.

Qui sono molto categorica: non dobbiamo inventare in italiano alcun termine legato a interfacce di qualsiasi tipo.

Si parte dalle Guide di Stile dei costruttori (Apple, Microsoft), si arriva al nome del componente e poi nel caso di Microsoft si entra nel portale per vedere come si chiama in italiano. E naturalmente anche una sbirciatina ai verbi da usare.

È già tutto scritto e catalogato. Rimando anche alle rispettive guide di User Interaction (UX) sia Apple, sia Microsoft. Qui Microsoft batte Apple:800 pagine contro 300. E una buona sezione dedicata ai componenti di un'interfaccia

Posta un commento